I draghi nelle grotte

Sto caricando la mappa ....

Data - Ora
16/02/2015 - 21:00 - 23:00

Luogo
Gruppo Grotte Milano presso C.A.I. - S.E.M.

Categorie


Lunedì 16 febbraio , il GGM presenta con la Commissione Scientifica e Culturale della SEM una serata per raccontare il progetto Geo- Salamandra. Durante la serata si parlerà di alcune ricerche in corso sull’utilizzo degli ambienti ipogei da parte delle salamandre. I relatori presenti alla serata saranno:

Raoul Manenti (Università di Milano)
Francesco Ficetola (Università di Grenoble)
Enrico Lunghi (Università di Trier, Natural Oasis)

 

progettp-geo-sal

Progetto (geo)salamandra:

Organizzato tramite l’associazione Natural Oasis e patrocinato sia dalla Societas Herpetologica Italicache dalla Federazione Speleologica Toscana, ha come obiettivo quello di studiare la distribuzione ell’Hydromantes italicus e di H.ambrosii (comunemente chiamati geotritone italiano e geotritone d’ambrosii) all’interno del loro areale Toscano. Questo studio, oltre ad avere una valenza scientifica, andrà a contribuire alla realizzazione del nuovo Atlante degli Anfibi e dei Rettili d’Italia prodotto dalla Societas Herpetologica Italica (S.H.I.).

Utilizzo delle grotte da parte di salamandra pezzata

Questo interessante anfibio ha abitudini generalmente epigee, ma spesso viene rinvenuto anche in grotte e ambienti sotterranei. Come per altri organismi epigei la presenza in grotta è spesso a priori attribuita a fenomeni di tipo passivo, come la caduta accidentale. In diversi casi è però stato possibile dimostrare come la salamandra selezioni attivamente le grotte in cui riprodursi. Studi eco etologici effettuati sulle larve di grotta hanno messo in luce la possibile esistenza sia di adattamenti sia di interessanti casi di plasticità fenotipica.

Geotritoni, studio condotto sull’ecologia dei  geotritoni nelle grotte dell’Italia continentale e
della Sardegna:

I geotritoni sono anfibi particolarmente  interessanti e sulla cui ecologia si sa ancora pochissimo. Di 11 specie di geotritoni esistenti al  mondo ben 8 sono esclusive dell’Italia: una  ricchezza unica e da salvaguardare! Uno studio in  corso mira a conoscere quali sono le esigenze  ecologiche che ne determinano la presenza in  grotta e se esistono nicchie ecologiche differenti  per ogni specie.